» » »

Corsi di ballo Trento

Tra i vari corsi che le palestre organizzano ultimamente in nessuna palestra mancano i corsi di ballo. Frequentare dei corsi di ballo ci permettera' di svolgere attivita' fisica divertendoci e conoscendo nuove persone. Ormai discipline come zumba o hip hop o danze latino americane sono entrate nelle nostre palestre. Iscriversi a un corso di ballo ci permettera' di frequentare un corso fitness divertente e allo stesso tempo efficace per allenare il nostro corpo che ci aiutera' a dimagrire e perdere peso ballando a tempo di musica. Per una lista di palestre e di corsi di ballo a Trento e per i preziosi consigli di www.fitnesspeople.it continua a leggere.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Circolo Tennis Di Trento
(046) 123-8932
p. Venezia 41/1
Trento

Informazione fornita da
Rari Nantes Trento
(046) 192-1366
v. Bettini 7/a
Trento

Informazione fornita da
Palestra City Fitness
(047) 197-1300
v. Dei Vanga 77
Bolzano

Informazione fornita da
Ristorante Lemon - Fiera Forst Fresh Line Srl
(047) 193-2292
p. Fiera 1
Bolzano

Informazione fornita da
Europa Center
(047) 150-0682
vl. Druso 281/b
Bolzano

Informazione fornita da
A.S.I.S.
(046) 199-2990
v. IV Novembre 23
Gardolo

Informazione fornita da
Palestra Centro Benessere Smallville
(046) 182-4627
v. Commercio 11
Trento

Informazione fornita da
A.S.I.S.
(046) 199-2990
v. IV Novembre 23
Gardolo

Informazione fornita da
Rari Nantes Trento
(046) 192-1366
v. Bettini 7/a
Trento

Informazione fornita da
Palestra Energym Fitness Center Energym Palestra
(047) 191-4230
v. Resia 84
Bolzano

Informazione fornita da
Informazione fornita da

Vi piace ballare? Consigli per iniziare al meglio

Una serie di consigli utili per chi inizia a ballare senza avere una buona preparazione fisica preliminare.

Autore: Arianna Bernardini (Sab, 25/04/2009)

Vi piace (o vi piacerebbe) ballare? Sicuramente la danza in tutte le sue forme rappresenta un perfetto connubio tra l’allenamento aerobico e il divertimento: mentre ballate, semplicemente vi divertite, senza quasi rendervi conto che il vostro corpo sta facendo del buon fitness e quindi sta facendo lavorare intensamente molte fasce muscolari.

Proprio perché la danza riesce a coinvolgere emozionalmente, si tende facilmente a sottovalutare il rischio di muoversi troppo senza gradualità, lasciandosi andare ai movimenti sospinti dalla musica. Soprattutto non si tiene in considerazione che, come tutte le forme di training fisico, bisogna portare il proprio corpo a compiere mosse particolarmente evolute solo dopo un certo periodo di allenamento e non da subito.

Il magazine online MSNBC [1] fornisce dei suggerimenti molto utili su come allenarsi alla danza e al ballo se non si è ancora ben preparati atleticamente.

  1. Uno dei principali rischi durante le prime sessioni di danza è rappresentato dalle distorsioni alla caviglia. Soprattutto quando si inizia ad essere affaticati, la muscolatura non risponde più bene alle sollecitazioni imposte dal movimento, con l’effetto di non riuscire a sostenere più il peso del corpo in particolari situazioni di disequilibrio e di scaricare tutto sulle articolazioni. Un altro danno che si può subire se ci si allena troppo intensamente e frequentemente sono tendiniti e fratture da stress. Ecco allora una regola fondamentale: smettete subito di danzare se avvertite dolore alle gambe o alle caviglie. Se poi provate fitte molto intense o dolenzie che non accennano a dileguarsi anche nei giorni successivi alla sessione di allenamento consultate immediatamente un medico.
  2. Prima di iniziare a muovervi sul parquet della pista, riscaldate i muscoli. Quando sono freddi hanno una ridotta elasticità e una minore resistenza alle sollecitazioni più forti.
  3. Andate per gradi. Non cimentatevi da subito nei passi più acrobatici e complessi, ma partite dai movimenti che sono più adatti alla vostra condizione di allenamento. Steven Chatfield, direttore esecutivo dell’International Association for Dance Medicine and Science e professore associato di danza alla University of Oregon, dà questo consiglio: «Dopo 4-6 settimane di attività regolare con sessioni di allenamento ripetute 2 o 3 volte alla settimana, si potrà iniziare a frequentare più spesso la pista da ballo (3-4 volte alla settimana o anche di più) o aumentare l’intensità degli allenamenti», per esempio facendo esercizi più complessi o accelerando i tempi.
  4. Le scarpe sono importanti, perché danno al piede la base d’appoggio con cui sosten...

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su FitnessPeople