» » »

Corsi preparto Como

I corsi pre parto sono una serie di incontri normalmente organizzati da ospedali, consultori, centri privati ma anche palestre, volti a preparare le future mamme (ma anche i futuri papa') a tutte le questioni relative al parto, come il travaglio, e il parto stesso in modo tale che non si trovino impreparati di fronte a questo evento che puo' essere bellissimo e allo stesso tempo ricco di complicazioni. I corsi pre-parto non sono assolutamente obbligatori ma sono consigliati proprio perche' i futuri genitori sappiano gestire al meglio ogni situazione, e inoltre alcuni studi hanno dimostrato che grazie a questi corsi i travagli risultano piu' brevi, vi e' stata una diminuzione di parti difficili e di tagli cesarei.Per una lista di palestre a Como che organizzano corsi preparto e per i preziosi consigli di www.fitnesspeople.it continua a leggere

Ginnastica pre parto, il fitness in gravidanza

L’attività fisica è utile per allenare i muscoli coinvolti durante il parto e mantenere una buona forma fisica durante i mesi dell’attesa.

Autore: Arianna Bernardini (Dom, 21/03/2010)

Ginnastica pre parto, il fitness in gravidanzaUna moderata attività fisica è uno dei fattori che una donna in stato interessante deve tenere presente nella sua preparazione al momento del parto.

Esistono esercizi che hanno l’obiettivo di fare mantenere alla gestante una buona forma fisica per tutta la durata della gravidanza, consentendole anche di evitare i rischi connessi all’eventuale assunzione di una postura scorretta.

Nella donna incinta, la gravidanza determina numerosi cambiamenti che interessano lo scheletro, i muscoli e le articolazioni.
Per prevenire i possibili problemi legati alle modificazioni fisiologiche a cui il corpo è soggetto, la soluzione ottimale è di dedicarsi a un’adeguata ginnastica pre parto, naturalmente dopo avere sentito il parere del ginecologo.

Il parto coinvolge diversi muscoli, come gli addominali e il pavimento pelvico, che possono essere preparati all’evento della nascita del bambino. Importante è poi allenare anca, cosce e colonna vertebrale, sottoposte a un carico di lavoro maggiore durante i nove mesi di gestazione.

È essenziale inoltre fare allenamento per migliorare la funzionalità dell’apparato cardiovascolare, in modo da facilitare il trasporto di ossigeno e sostanze nutritive al feto, favorire il controllo della respirazione e contenere il ristagno venoso negli arti inferiori.

Durante la gravidanza, sono utili gli esercizi di stretching per attivare la muscolatura senza sforzi eccessivi, esercizi di tonificazione con carichi di lavoro bassi e serie lunghe e la camminata veloce, 10/15 minuti a 4 o 5 km/ora.

Particolare attenzione va prestata al primo trimestre di gravidanza, in cui è di norma impedita l’attività fisica, essendo più...

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su FitnessPeople